Pacentro

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Messaggio
Home Da visitare San Leopardo - Sito Archeologico

San Leopardo - Sito Archeologico

Email Stampa PDF

cSul Colle San Leopardo, a cinque chilometri da Sulmona, in prossimità del bivio Pacentro-Cansano, sono conservati importanti resti di una costruzione rettangolare, su un terrazzo naturale al di sopra della Valle del fiume Vella. Il terrazzo poggia su muri di sostruzione realizzati in grossi blocchi irregolari, posti in strati orizzontali e riempiti negli interstizi con pietre più piccole. Un simbolo apotropaico, in forma di doppio fallo, è scolpito sulla pietra angolare della seconda fascia. La pianta dell'edificio è ricostruibile parzialmente. L'ambiente a ovest presenta una struttura rettangolare (5,50 x 7 m). Su questo fu edificata la chiesetta medievale di San Leopardo, diruta successivamente, a causa di un terremoto. La struttura medievale era stata realizzata, con materiale di reimpiego, mentre gli antichi muri conservano ancora un paramento in opera incerta nella facciata interna. Si evidenziano le aperture con stipiti ad arco e conci radiali. Nel muro ad Est si aprono delle nicchie interpretate da Pace-Scarascia come un columbarium. Si trattava, quindi di un heroon, una tomba recintata che, per la sua conformazione e struttura e per la qualità dei materiali rinvenuti all'interno, come iscrizioni poco leggibili e frammenti architettonici con simboli fallici, livella e perpendiculum, hanno suggerito che si tratti di mitreo degli ultimi anni del I sec a.C. In prossimità del tempietto di San Leopardo si conservano anche le vestigia di un muro, detto muro Saraceno, in opera incerta con paramento in blocchetti quadrati.

c

Fonte: Abruzzo Cultura - Un Sito Archeologico - Provincia dell'Aquila


 

 
Banner
Come poter usufruire dei servizi offerti dallo sportello unico per le attività produttive. Tutte le informazioni su normative vigenti, modalità di presentazione delle pratiche e promozione del territorio.

Sportello telematico

Pubblicazioni matrimonio

Albo pretorio

Contatti utili

Che tempo fa?

hai inserito un codice WOEID inesistente. Vai qui Yahoo Weather Channel e cerca la tua citt tramite nome o CAP. Troverai il codice WOEID relativo alla tua citt, nella parte finale della barra degli indirizzi del browser.Il codice WOEID dovr essere inserito nel modulo mod_js_weather all'interno dell'interfaccia di amministrazione di Joomla.
hai inserito un codice WOEID inesistente. Vai qui Yahoo Weather Channel e cerca la tua citt tramite nome o CAP. Troverai il codice WOEID relativo alla tua citt, nella parte finale della barra degli indirizzi del browser.Il codice WOEID dovr essere inserito nel modulo mod_js_weather all'interno dell'interfaccia di amministrazione di Joomla.